L’Occitane Fluido Viso Rilassante Karité 5% REVIEW!

L'Occitane fluido apaisant Karité 5% - L'Occitane fluido viso karité

Tra le molte linee proposte da L’Occitane en Provence quella al Karité è senzaltro una delle mie preferite grazie alle due novità lanciate sul mercato nel gennaio 2016: l’Olio Viso Karité Confort e il Fluido Viso Rilassante Karitè 5%. E’ proprio su quest’ultimo che voglio ora focalizzare la mia e la vostra attenzione, ripromettendomi di parlarvi presto anche dell’Huile Confort.

Caratteristiche ed esperienza d’uso

Creato per la pelle fragile, sensibile, spesso esposta a fattori ambientali che possono portare ispessimento, arrossamento, prurito o bruciore, il Fluido Apaisant Karité 5% può risultare strepitoso anche su una pelle semplicemente secca ma priva di cuperose o altre patologie dermatologicamente riconosciute.
Invero, per me è stato un vero toccasana per contrastare l’effetto che l’acqua dura del North Yorkshire stava avendo (e purtroppo continua ad avere) sulla mia pelle: il calcare tende infatti a disidratare l’epidermide, provocando un’antipatica sensazione di secchezza e talvolta anche prurito.

Se vivete in un’area dove le fonti idriche sono ricche di minerali (potete controllare sul sito della vostra azienda di fornitura dell’acqua potabile) non posso che consigliarvi di provare questo fluido viso de L’Occitane: la mia esperienza è stata davvero positiva!
La presenza di attivi derivati dallo stelo di rosa e dalla calendula svolgono infatti un’azione protettiva mentre il burro di karité nutre la pelle lasciandola davvero morbida e piacevole al tatto.

L'Occitane fluido apaisant Karité 5% - L'Occitane fluido viso karité

La consistenza non è così liquida come si potrebbe pensare ed è molto simile a quella di una crema tradizionale, aspetto che rende l’applicazione estremamente semplice e confortevole. Due pressioni dell’erogatore sono sufficienti a dare immediato sollievo a viso e collo, solleticando al contempo le narici con un profumo gradevole e leggero.

Il Fluido Viso al Karité 5% non contiene conservanti, ma l’integrità del prodotto è garantita da un processo brevettato chiamato di Sterilizzazione-Flash Cosmetica, che espone la formula ad una temperatura di 140 gradi centigradi, per poi raffreddarla istantaneamente al fine di mantenere inalterato il potere benefico dei principi attivi.

Kiko fluido apaisant Karité 5% - L'Occitane fluido viso karité

Problemi di packaging

La confezione stessa è studiata per evitare ogni contaminazione esterna e per conservare la crema in un ambiente sterile. Sono infatti presenti tre valvole anticontaminazione e persino il foro dal quale fuoriesce il prodotto si apre solo per permetterne l’erogazione e si chiude subito dopo.

Pur apprezzando la ragione di questa scelta, ho trovato scomodo non poter capire in nessun modo la quantità di fluido rimasta nel flacone. Ho sempre una crema di scorta e non è stato un grosso problema iniziarne un’altra quando il Fluido Viso al Karité è terminato all’improvviso, ma l’inconveniente sarebbe stato molto più grave se fosse capitato durante un viaggio.
Sempre in merito al packaging, ho apprezzato molto la veste grafica e decisamente meno il dissolversi delle scritte argentate sul flacone: so che è un’osservazione da gran pignola, ma L’Occitane è una casa cosmetica che apprezzo e dalla quale mi aspetto sempre moltissimo.

L'Occitane fluido apaisant Karité 5% - L'Occitane fluido viso karité

Voi avete già provato questo fluido o un altro prodotto della stessa linea? Come vi siete trovate? Parliamone nei commenti qui sotto!

Se ami l’Occitane en Provence ti potrebbe anche interessare l’articolo sul Calendario dell’avvento l’Occitane per il Natale 2016.

 

11 Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published.