Strict Standards: Only variables should be passed by reference in D:\inetpub\webs\loscrignoit\wp\wp-includes\gettext.php on line 66

Strict Standards: Only variables should be passed by reference in D:\inetpub\webs\loscrignoit\wp\wp-includes\gettext.php on line 66

Strict Standards: Only variables should be passed by reference in D:\inetpub\webs\loscrignoit\wp\wp-includes\gettext.php on line 66

Strict Standards: Only variables should be passed by reference in D:\inetpub\webs\loscrignoit\wp\wp-includes\gettext.php on line 66

Strict Standards: Only variables should be passed by reference in D:\inetpub\webs\loscrignoit\wp\wp-includes\gettext.php on line 66
L’antipatica » 2007 » Marzo

You are currently browsing the L’antipatica weblog archives for the day Lunedì, Marzo 26th, 2007.

26 Marzo 2007

Il desiderio di scrivere


Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in D:\inetpub\webs\loscrignoit\wp\wp-includes\functions-formatting.php on line 83

Vorrei trascorrere la serata qui, davanti al computer, dando vita a quella storia che da un paio di minuti mi gironzola nella testa, per scoprire se sarei in grado di prendere per mano un personaggio complesso come lo sterminatore di re, lo stesso che Martin ha tratteggiato con tutto il suo talento, e condurlo a spasso per situazioni nelle quali io sola desidero osservarlo.

Mi è stato detto che sono una scrittrice migliore della Hamilton, e nonostante sia restia a credervi ammetto che il complimento mi ha lusingata non poco. Certo… la Hamilton non è Martin. Perché volersi confrontare con lui, allora, e non accontentarsi? Per la semplice constatazione che avvicinarmi anche solo di sfuggita ad un mostro sacro qual è mi procurerebbe una soddisfazione immensa. O una cocente delusione nel caso in cui le distanze si dimostrassero ancora troppo ampie, è vero, ma sono sempre stata testarda ed il James di Martin non mi basta. Voglio di più. Sono una drogata delle cronache del ghiaccio e del fuoco. Ed anche di tea, ma ora non centra.

Invece, ahimè, questa sera ho prove, quindi adesso mi staccherò da questo monitor troppo luminoso e mi preparerò per andare a cena e poi fino a None, per scoprire quale sarà il mio ruolo in tutto questo.
No, non è scarso entusiasmo, recitare all’Alfieri è un sogno che ho accarezzato più volte, perdendolo un attimo prima del vederlo realizzato, però… però questa sera avrei voglia di scrivere.

Sono un’attrice in crisi. ;P