Strict Standards: Only variables should be passed by reference in D:\inetpub\webs\loscrignoit\wp\wp-includes\gettext.php on line 66

Strict Standards: Only variables should be passed by reference in D:\inetpub\webs\loscrignoit\wp\wp-includes\gettext.php on line 66

Strict Standards: Only variables should be passed by reference in D:\inetpub\webs\loscrignoit\wp\wp-includes\gettext.php on line 66

Strict Standards: Only variables should be passed by reference in D:\inetpub\webs\loscrignoit\wp\wp-includes\gettext.php on line 66

Strict Standards: Only variables should be passed by reference in D:\inetpub\webs\loscrignoit\wp\wp-includes\gettext.php on line 66
L’antipatica » 2007 » Settembre

You are currently browsing the L’antipatica weblog archives for the day Lunedì, Settembre 3rd, 2007.

3 Settembre 2007

Già che ci sono…


Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in D:\inetpub\webs\loscrignoit\wp\wp-includes\functions-formatting.php on line 83

Cliente: Buonasera, volevo un biglietto per Mariangela Melato.

Cassiera: La cassa ha chiuso mezz’ora fa signora, le mostro i posti in via del tutto eccezionale, però la prossima volta si ricordi che chiudiamo alle ventidue.

Cliente: Oh, sì, me n’ero scordata! Guardi,prendo quello in terza fila centrale, mi sembra vada bene. E poi volevo un posto per Brachetti, solo che non ho abbastanza soldi con me… potrebbe prenotarmelo?

Cassiera: No, mi spiace molto mapossiamo fare solo vendita diretta.

Cliente: Suvvia, me lo prenoti, già che sono qui…

Cassiera: Ecco, brava, già che sei qui… potevi portarti i soldi...

3 Settembre 2007

Il grillo parlante


Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in D:\inetpub\webs\loscrignoit\wp\wp-includes\functions-formatting.php on line 83

Cliente: Sono qui per rinnovare l’abbonamento.

Marito della cliente: Che brutta stagione quest’anno, orrenda, pessima, indecente, uno schifo.

Cassiera: Ne rinnoviamo uno solo?

Cliente: Sì, solo il mio, a mio marito non piace il teatro.

Scf: Ma davvero?

Cassiera: Sa che deve scegliere anche uno spettacolo al Teatro Araldo, vero?

Marito della cliente: ecco, sempre quello spettacolo, io non so perché lo mettete, sono commedie terrificanti, sembra di andare all’oratorio invece che a teatro. E il biglietto costa anche.

Cliente: Scelgo il secondo spettacolo, il cinque novembre.

Cassiera: Perfetto, ha anche scelto il secondo spettacolo libero?

Cliente: Vorrei Brachetti.

Cassiera: E’ un bellissimo spettacolo, ma le anticipo già che non ci sono buoni posti, è stato molto richiesto.

Cliente: Lo immagino. Bhe, basta vederlo, anche se da lontano.

Marito della cliente: Sempre la solita storia, dovreste tenere i posti per gli abbonati. Noi paghiamo ad agosto mentre gli altri possono dilazionare nel corso dell’anno e poi ci date anche i posti più brutti. Non è affatto corretto da parte vostra.

Cassiera: Non possiamo tenere i posti per tutte le date di tutti gli spettacoli: non sappiamo cosa ogni abbonato vuole andare a vedere, così la libertà di scelta si paga un po’ in termini di posto, ma arrivando per tempo si può addirittura migliorare. Bachetti è in endita già da molto tempo quindi è più difficile trovare una buona posizoine.

Marito della cliente: Le scusa di sempre. La verità è che ci trattate male e poi aumentate anche il prezzo degli abbonamenti.

Cassiera: il prezzo è bloccato da sei annia questa parte, non è aumentato neppure di un euro, e se posso permettermi… lasci che si lamenti anche un po’ sua moglie: noi donne amiamo questo passatempo, ma se ci pensa già lei poi gusto c’è?

Cliente: No, lasci, questo è il suo turno, io mi lamento dopo aver visto gli spettacoli.

Scf: 0_o …

3 Settembre 2007

E la notte no?


Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in D:\inetpub\webs\loscrignoit\wp\wp-includes\functions-formatting.php on line 83

Cliente: In che orari siete aperti?

Cassiera: dalle dieci alle ventitue dal lunedì al sabato, dalle quindici alle ventidue la domenica.

Cliente: Ah. E la domenica mattina no? Mi era pi comodo.

Cassiera: Come darle torto? E’ difficile trovare un momento libero che collimi con i nostri orari d’apertura e so che è davvero scocciante dover prendere un permesso a lavoro per recarsi in biglietteria. Ha provato a scrivere una lettera in direzione per lamentarsi? Se le capita, sia gentile, chieda anche un giorno o due di apertura 24 ore su 24, non se ne può più di tutte queste bigietterie teatrali chiuse di notte. E poi mi chiedono perché non ho più una vita sociale…

3 Settembre 2007

Il nome è importante


Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in D:\inetpub\webs\loscrignoit\wp\wp-includes\functions-formatting.php on line 83

Ciente: Buongiorno, vorrei due biglietti per lo spettacolodi Brignani.

Cassiera: Quello che si intitola “Brignano con la O”?

Cliente: Sì, sì, proprio quello di Brignani.

Cassiera: Siamo qui riuniti per ricordare un cognome onorato…