Herborist – Maschera viso Silky all-day Moisturizing (Review!)

Herborist - Silky all-day Moisturizing
Herborist – Silky all-day Moisturizing

Maschera viso simpaticamente definita “per pigre”, la Silky all-day Moisturizing presenta una texture in gel molto piacevole e leggera e di un gradevole colore azzurrino. Il suo soprannome deriva a buon diritto dalla facilità di applicazione, simile a quella di una crema, e di rimozione: è infatti sufficiente detergere in viso con acqua corrente o passarvi un panno umido per eliminarla completamente.

Può essere utilizzata due o tre volte alla settimana seguendo due modalità: tradizionale, massaggiandola sul volto e lasciandola in posa per dieci minuti, o intensivo, lasciandola agire tutta la notte. Quest’ultima possibilità è consigliata soprattutto a pelli molto secche, ma può essere sfruttata anche da pelli normali o leggermente secche riducendo la frequenza o optando, come ho fatto io, per un’applicazione localizzata: le aree colpite dai brufoletti, lo sappiamo, possono essere trattate miscelando alla crema viso una goccia di tea tree; quest’ultimo, tuttavia, tende a seccare la pelle e produce un effetto sgradevole in fase di applicazione del correttore, mettendo in evidenza le antiestetiche pellicine. E’ un fenomeno che mi colpisce nell’area del mento e che sono riuscita a risolvere abbinando i benefici dell’olio essenziale con quelli della maschera Herborist: onestamente non pensavo avrebbe funzionato tanto bene!

Herborist - Silky all-day Moisturizing
Herborist – Silky all-day Moisturizing
Herborist - Silky all-day Moisturizing, contenuto
Herborist – Silky all-day Moisturizing, contenuto

 

Come avrete intuito, la formulazione gel non tende a seccare ed indurire, come le maschere purificanti, né a creare una pellicola rimuovibile in un solo gesto, come accade per le maschere peel off, resta invece morbida ma non bagnata (niente macchie sul cuscino al risveglio!), e dopo pochi minuti la sensazione diventa quella della pelle nuda.

Da parte mia, ho utilizzato la Silky all-day su tutto il viso una volta alla settimana – cui vanno aggiunte alcune applicazioni localizzate – per circa due mesi, restando molto soddisfatta dal risultato: la pelle appare davvero più idratata e, soprattutto, meno stanca. Mi sono trovata a pensare che ci vorrebbe un prodotto simile per il contorno occhi!

Anche la profumazione, intensa ma fresca e non sgradevole, non mi ha dato alcun fastidio, perdurando solo per alcuni minuti prima di affievolirsi e divenire quasi impercettibile; essendo l’olfatto una questione molto personale, vi consiglio tuttavia di saggiarne la fragranza prima dell’acquisto.

 

Herborist - Silky all-day Moisturizing, dettaglio
Herborist – Silky all-day Moisturizing, dettaglio

 

Herborist affronta la cura della pelle assumendo la prospettiva della medicina cinese, secondo la quale l’idratazione è una vera e propria barriera capace di proteggere la pelle dalle aggressioni esterne, una barriera che necessita di equilibrio tra le due forze contrapposte: Yin e Yang, acqua e sostanze grasse. Se l’equilibrio si spezza la pelle perde di tono e di luminosità, sembrando subito grigia ed affaticata.

Per ristabilire l’equilibrio la tradizione medica raccomanda l’uso dell’Orchidea Bambù (pianta preziosa, capace di mantenere la pelle idratata tutto il giorno) in abbinamento all’asparago cinese (cui spetta il compito di nutrire lo Yin), alla digitale cinese (considerata la pianta della longevità) ed alla dioscorea opposita comunemente detta patata dolce (che tonifica la pelle e ristabilisce l’equilibrio ormonale femminile).

Il prodotto risultate è dunque frutto della commistione tra antiche conoscenze e formulazioni derivate dalla ricerca moderna: un incontro che mi affascina e che, sulla mia pelle, funziona benissimo!

 

Herborist - Silky all-day Moisturizing, packaging
Herborist – Silky all-day Moisturizing, packaging

 

Gradevolissimo anche il packaging, che abbina la scarna purezza del colore e delle linee della confezione ad un tappo di grande impatto visivo: una superficie verde cangiante e riflettente, sulla quale sono presenti elaborati ricami; lo adoro, e sono settimane che penso di conservarlo e di assegnargli un uso alternativo quando il prodotto sarà terminato.

Tra gli altri prodotti della linea, che potete vedete qui sotto, mi piacerebbe moltissimo provare il siero idratante viso, ma sto resistendo avendo all’attivo – ancora da terminare – il siero Immortelle de L’Occitane, l’Hyper-Hydrating Rejuvenating Serum di Rexaline ed il Multi-Perfecting Pore Corrector Concentrate di Algenist (del primo e dell’ultimo stanno arrivando le review!). Secondo voi riuscirò ad essere razionale ed a resistere?

Herborist - Linea Silky
Herborist – Linea Silky

 

La maschera Silk all-day Moisturizing di Herborist ha un costo di 32,90 euro per 120 ml e può essere acquistata presso tutte le profumerie Sephora Italia oppure on-line su www.sephora.it

 

La ricompreresti? Sì.

 

Il prodotto mi è stato inviato a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scrivere questo articolo, che contiene un giudizio pacato e sincero: il blog è passione, per la ricchezza punto al superenalotto.

Marica

Appassionata di cosmesi e di tutto ciò che è bello, vivo in Inghilterra da due anni ed ho un'inarrestabile passione per borse e rossetti. Il super-potere che vorrei? Quello dei capelli sempre in piega! Su Instagram mi trovi come @beautycaseblog.

1 Comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.