Maschera viso Estée Lauder Night Wear Plus: 3 minutes mask – Review

Estee Lauder Night Wear Plus

Quando mi è stata regalata la Estée Lauder 3 minute Night Wear ho ringraziato, ma ero molto scettica in merito ai risultati che avrei potuto ottenere da una maschera viso da tenere in posa solamente tre minuti. Mi sono dovuta ricredere dopo la prima applicazione, quando lo specchio mi ha rimandato l’immagine di una pelle dalla texture più compatta e uniforme, con pori molto più piccoli del solito.

Da allora l’ho usata con piacere una volta alla settimana quando mi trovavo in Inghilterra, dove il clima è più freddo, e due volte alla settimana durante il caldo torrido che c’è stato in Italia negli ultimi due mesi. Le istruzioni d’uso consigliano un’applicazione bi-settimanale, una periodicità che mi pare adattarsi perfettamente a pelli grasse o miste, ma per quelle tra il normale ed il secco credo sia meglio scalare al ribasso.

La consistenza è quella di una crema leggera, quasi fluida, facile da stendere e da rimuovere e quindi davvero adatta a chi, per le ragioni più disparate, desidera compattare i tempi della skin care senza rinunciare a risultati eccellenti. Nel mio caso si tratta di mera pigrizia.

Sono solita applicarne uno strato molto sottile su tutto il viso utilizzando le dita e facendo attenzione a lasciare libero il contorno occhi, un’attività che mi rilassa e mi fa sorridere perché il colore verde chiaro diventa più intenso via via che il prodotto si secca, ed il vedermi in versione alieno per qualche minuto mi diverte e mi da l’impressione di un vero trattamento spa come quelli che si vedono nei film. Avete presente la classica scena con maschera sul viso e fette di cetriolo sugli occhi? Ecco!

Estee Lauder Night Wear PlusDiversamente da altre maschere all’argilla la Night Wear Plus non fa tirare la pelle neanche quando è completamente asciutta: al contrario, la sensazione resta piacevole ed è per questo che vi consiglio di tenere un orologio a portata per evitare di distrarvi e di dilatare eccessivamente il tempo di posa.

Al momento del risciacquo inizio raccogliendo acqua con le mani così da portarla al volto ed idratare nuovamente la maschera, senza sfregare; solo dopo questo primo step inizio a massaggiarla delicatamente ed infine la rimuovo con abbondante acqua corrente. Talvolta mi servo di un dischetto di cotone inumidito, ma più spesso uso il metodo che ho appena descritto, limitandomi ad usare le mani.

A questo punto è per me essenziale utilizzare un idratante dalla formulazione leggera, come ad esempio un siero, cui vado ad aggiungere una crema più corposa quando la colonnina del termometro scende verso temperature autunnali.

Al termine delle operazioni la mia pelle risulta davvero migliorata quanto a texture e dimensione dei pori, tanto da apparire meno affaticata e più compatta, sana: una trasformazione così visibile ad occhio nudo da avermi sorpresa.

Estee Lauder Night Wear Plus

Come avrete capito il mio parere sulla maschera Night Wear Plus di Estée Lauder è estremamente positiva e mi sento di consigliarvela: per me è uno dei cosmetici migliori attualmente in commercio.

Voi l’avete già provata o avete altri prodotti Estée Lauder da consigliarmi? Al momento ho all’attivo solamente questa maschera ed il siero Advanced Night Repair, ma sto seriamente pensando di allargare i miei orizzonti verso altre proposte del brand. Fatemi sapere tutto in un commento qui sotto o mandatemi un messaggio su Instagram: mi trovate come @beautycaseblog.

 

Marica

Appassionata di cosmesi e di tutto ciò che è bello, vivo in Inghilterra da due anni ed ho un'inarrestabile passione per borse e rossetti. Il super-potere che vorrei? Quello dei capelli sempre in piega! Su Instagram mi trovi come @beautycaseblog.

9 Comments
  1. Sono un amante delle maschere e questa mi ha incuriosito particolarmente. Voglio proprio provare e vedere cosa riuscirà a fare in soli tre minuti di applicazione quando tutte le altre restano in posa almeno una quindicina di minuti.

  2. Ho sempre adorato estee lauder, è con questo marchio che da piccolina, frugando di nascosti nei prodotti beauty di mia mamma, è iniziata la mia passione per la skincare!!

    1. Estée Lauder è sicuramente uno dei pochi brand storici che hanno saputo innovarsi restando sempre attuali :))
      Se non l’hai ancora provata ti consiglio assolutamente questa maschera: è uno spettacolo!

Leave a Reply

Your email address will not be published.