Acquistare abbigliamento on-line, pregi e difetti.

 

Acquistare abbigliamento on-line non è cosa semplice: non potendo provare i capi è necessario conoscere molto bene la propria fisicità, così da riconoscere a colpo d’occhio i modelli che più donano alla nostra figura e scartare quelli che invece la mortificano. A questo si aggiunge la dimensione non univoca delle taglie: avete mai provato a confrontare, ad esempio, una 40 di Zara con una di Oltre? La differenza spesso notevole rende la scala numerica un’indicazione di massima più che un aiuto concreto. E’ dunque preferibile ordinare solo quei capi recanti precisa indicazione delle dimensioni, utilizzando un metro da sarta per scoprire la taglia che più si addice alle nostre forme.

Alla mancata certezza  della vestibilità dell’abito fa da contrappeso un catalogo pressoché infinito ed una velocità e facilità di consultazione inarrivabile per qualsivoglia negozio fisico. Che stiate cercando un modello ben disegnato nella vostra mente o che desideriate trovare l’abbinamento perfetto per quella gonna che non riuscite mai a mettere, il web è una risorsa preziosissima.

Per non rischiare un acquisto sbagliato è tuttavia fondamentale controllare alcuni importantissimi aspetti:

Misure – L’abbiamo già detto prima: la mera indicazione della taglia non è affidabile, occorre quindi munirsi di metro e pazienza, confrontando i centimetri dell’abito con quelli del nostro corpo.

Tessuto – Ogni capo reca indicazione del tessuto utilizzato: vi consiglio di prenderne sempre visione così da essere ben consapevoli di quanto state acquistando e non trovare brutte sorprese in etichetta.

Costi e metodi di spedizione – Molti store offrono spese di spedizione gratuite in tutto il mondo, altri prevedono un contributo variabile a seconda dell’area geografica. Verificate sempre prima di procedere con l’acquisto e non dimenticate di accertarvi del metodo di spedizione utilizzato: se i vostri pacchetti tendono a sparire nel nulla è preferibile una spedizione tracciabile, così che il postino sia tenuto a consegnarli direttamente nelle vostre mani.

 

Luogo di spedizione – Conoscere l’ubicazione reale dello store virtuale dal quale state acquistando è fondamentale: gli acquisti proveniente da paesi extraeuropei possono infatti essere soggetti a controllo doganale. Se il pacchetto dovesse essere fermato non solo dovreste pagare una tassa variabile a seconda dell’importo della merce importata, ma rischiereste anche di vedervi recapitare a novembre la vostra bellissima gonnellina estiva.

Reso – Controllate sempre con attenzione regole e modalità attraverso le quali restituire un capo non conforme o deludente. Alcuni siti pongono giustamente a carico dell’acquirente le spese di rientro merce dovuto a taglia o colore errati mentre non prevedono alcun costo in caso di merce danneggiata, altri riaccreditano il denaro sottratto anche delle spese della prima spedizione e così via, in un susseguirsi di regole e regolette altamente variabili. Riassumendo: controllate sempre!

Quali sono gli store più famosi?

Nonostante gli store on line siano davvero moltissimi ho cercato di realizzare una lista dei più conosciuti ed affidabili:

_

 

 

 

__________________________________

Oasap.com (Inglese – Clicca qui per leggere la presentazione dello store nella rubrica shopping to, oppure clicca qui per vedere il mio primo ordine)

Zalando.it (Italiano)

Forever 21 (Americano -> rischio dogana!)

Westrags (Inglese)

Asos (Inglese)

Voi li avete provati? Ne avete altri da consigliarmi? Come vi siete trovate?

Marica

Appassionata di cosmesi e di tutto ciò che è bello, vivo in Inghilterra da due anni ed ho un'inarrestabile passione per borse e rossetti. Il super-potere che vorrei? Quello dei capelli sempre in piega! Su Instagram mi trovi come @beautycaseblog.

3 Comments
  1. Come ti dicevo su twitter io sono ossessionata dallo shopping online. Alla fine con un po’ di attenzione si evitano le fregature. Siti validi sono anche next, dorothy perkins, per acquisti un po’ piu’ di lusso net-a-porter e the outnet. Il mio sito di fiducia rimane pero’ ebay!

Leave a Reply

Your email address will not be published.