Ho provato la Cipria Opacizzante pelle perfetta di Yves Rocher – Review!

Cipria Yves Rocher Zero defaut opacizzante pelle perfetta recensione

La cipria è, insieme al fondotinta, uno dei cosmetici più complicati da scegliere: se sono troppo polverose ci trasformano in Matusalemme, evidenziando anche le rughette che non sapevamo di avere, ma se sono troppo leggere l’effetto opaco può dissolversi in breve tempo, lasciandoci spiacevolmente lucide.

Tra le tante che vegetano inutilizzate nel mio cassetto dei trucchi ce n’è però una che utilizzo con costanza e soddisfazione da quasi un anno: la Cipria Opacizzante pelle perfetta di Yves Rocher.

Cipria Yves Rocher Zero defaut opacizzante pelle perfetta recensione

Cipria Yves Rocher Zero defaut opacizzante pelle perfetta recensione

Per me è stata una vera sorpresa. Come tutte le donne con la pelle tendente al secco ho imparato a stare alla larga dalle ciprie che promettono troppa opacità, perché tendono ad essere eccessivamente assorbenti e, quindi, disidratanti. Vi dico la verità: se il brand non me l’avesse regalata probabilmente non l’avrei mai comprata. E avrei sbagliato, perché si tratta di un prodotto veramente equilibrato ed in grado di soddisfare un ampio range di esigenze.

LEGGI ANCHE: Yves Rocher novità capelli autunno/inverno 2018

Cipria Yves Rocher Zero defaut opacizzante pelle perfetta recensione

Cipria Yves Rocher Zero defaut opacizzante pelle perfetta recensione

La Cipria Opacizzante pelle perfetta si presenta come una cipria compatta dalla grana impalpabile, capace di offrire una sensazione quasi cremosa quando vi si lascia scorrere sopra un dito. La texture fine e setosa rende l’applicazione molto semplice e veloce: sul volto resta un velo sottilissimo di prodotto, garantendo sì opacità ma anche un effetto molto naturale. Un risultato ottenuto anche grazie alla polvere di bamboo contenuta nella formulazione.

LEGGI ANCHE: Yves Rocher olio micellare struccante – Recensione

Non secca la pelle e non evidenzia le aree più disidratate, tanto da spingermi ad usarla anche sul contorno occhi. E’ vero che per l’area perioculare esistono prodotti specifici, ma se non avete ancora spento le 30 candeline non vi accorgerete della differenza. Se come me fate invece parte del club degli enta potrete ancora usarla, ma con la consapevolezza di poter ottenere di più con una cipria dedicata.

Cipria Yves Rocher Zero defaut opacizzante pelle perfetta recensione

Consiglio: se la situazione è davvero critica e la cipria evidenzia qualche pellicina, picchiettate sull’area una piccola quantità di primer: l’aspetto estetico migliorerà moltissimo!

Cipria Yves Rocher Zero defaut opacizzante pelle perfetta recensione

Un altro aspetto importante riguarda la scelta della tonalità: la Cipria Opacizzante di Yves Rocher non è infatti trasparente ma si propone in una gamma di otto nuances. Questo ci mette davanti ad una decisione non sempre immediata, ma offre anche un vantaggio non da poco: la presenza di pigmenti colorati consente infatti un’azione uniformante dell’incarnato. Un aspetto che può tornare utile a chi non ha molti difetti da nascondere, e può quindi usarla direttamente dopo l’idratante, o a chi in estate non vuole rinunciare ad un aspetto ordinato pur non riuscendo ad indossare il fondotinta.
Quali che siano le necessità, io l’ho utilizzata con piacere sia sopra al fondo liquido sia sulla pelle nuda e la consiglio in entrambi i casi.

Cipria Yves Rocher Zero defaut opacizzante pelle perfetta recensione

Promossa anche la confezione, che amo in particolar modo per il suo specchio enorme: se ho lei in borsetta posso tranquillamente lasciare a casa ogni altro specchietto. Non ho invece amato l’applicatore in lattice, che può essere comodo in caso di estrema emergenza ma non offre gli stessi risultati di un’applicazione con il pennello.

LEGGI ANCHE: Il mio prodotto preferito per combattere i brufoli!

Voi avete provato la Cipria Opacizzante pelle perfetta di Yves Rocher? Avete altre buone ciprie da consigliarmi? Come sempre, aspetto i vostri consigli e le vostre opinioni nei commenti qui sotto o su Instagram (@beautycaseblog).

 

Marica

Appassionata di cosmesi e di tutto ciò che è bello, vivo in Inghilterra da due anni ed ho un'inarrestabile passione per borse e rossetti. Il super-potere che vorrei? Quello dei capelli sempre in piega! Su Instagram mi trovi come @beautycaseblog.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.