Sanremo 2016, i voti ai look della seconda serata

Se le pagelle ai look della prima serata di Sanremo 2016 vi hanno divertite, ecco qui i commenti agli abiti della seconda serata.

Iniziamo dalla più bella del reame: Madalina Ghenea, che sembra nata apposta per calcare il palco dell’Ariston. Perfettamente a suo agio, elegante, leggiadra, porta con estrema grazia abiti dei dettagli osé, rendendo raffinato ciò che altre donne avrebbero fatto diventare volgare. Inutile girarci attorno: la amo.

Madalina Ghenea, primo abito

Voto 9
Una meravigliosa Cenerentola o un’indomita Frozen, qualunque sia il personaggio che pensate di riconoscere, l’abito di Zuhair Murad le dona come a nessun’altra.

 

Madalina Ghenea, secondo abito

Voto 10
Le foto non riescono a trasmettere l’incanto di un vestito come questo, capace di risplendere a ogni passo, colpito dalla luce dei riflettori. Semplicemente perfetto.

 

Madalina Ghenea, terzo abito

Voto 8
Sempre piacevole, ma un gradino sotto ai due outfit precedenti: uno splendido tessuto ricamato usato per un modello alla Beatrice dantesca che non mi convince del tutto.

 

Annalisa

Voto 8
Una delle cantanti meglio vestite. L’abito ha un ampio dettaglio in pizzo nero sulla schiena, particolare di grande effetto ma che mi lascia leggermente perplessa: se vi esibite guardando il pubblico ed i fotografi non sono alle vostre spalle, perché scegliere vestiti semplicissimi (talvolta anche un po’ bruttarelli) davanti e da Le mille e una notte sul dorso? Qual è il senso?

 

Nicole Kidman

Voto 10
Semplicemente divina.

 

Francesca Michielin

Voto 4
A metà tra un’educanda ed una che stava tinteggiando le pareti di casa, Francesca Michielin non sembra essere entrata nello spirito glamour di Sanremo 2016.

 

Patti Pravo

Voto 7
Tantissimo oro per una star d’esperienza, che sa perfettamente cosa indossare in un’occasione come il Festival di Sanremo. Bella e appropriata.

 

Dolcenera

Voto 7 – Voto makeup 9
Un abito bianco e nero a righe verticali, con profonda scollatura e strascico. Promosso. Ancora più del vestito merita di essere osservato il makeup realizzato per lei: labbra delicate, occhi profondi ed intensi, un tocco di blush per accentuare la bellezza dei lineamenti. Dopo i tanti orrori visti negli ultimi tempi, complimenti alla make up artist!

 

Cecile

Voto 6
Appropriata la tuta bianca con scollatura biricchina, completamente bocciate le scarpe con il plateau. Quando finirà la moda degli sgabelli legati ai piedi il mondo sarà un posto migliore.

 

Chiara Dello Iacovo

Voto 5
Qualcuno le ha detto che stava andando a Sanremo e non alla fiera del peperone? I pantanoli a pinocchietto erano tremendi e resta ancora un mistero il perché delle braccia ricoperte di pellicola domopack.

 

Elio e le Storie Tese

Voto 9
Immensi. Non arrivano con nastri colorati o con papillon arcobaleno, come il sempre amato Maestro Vessicchio, no, loro salgono sul palco in total pink. Straordinari e straordinaria la loro canzone.

 

Siete d’accordo con i voti assegnati? Fatemi sapere cosa ne pensate, e non dimenticate di aprire Twitter anche questa sera, vi aspetto per commentare insieme la terza serata del Festival di Sanremo 2016!

Marica

Appassionata di cosmesi e di tutto ciò che è bello, vivo in Inghilterra da due anni ed ho un'inarrestabile passione per borse e rossetti. Il super-potere che vorrei? Quello dei capelli sempre in piega! Su Instagram mi trovi come @beautycaseblog.

3 Comments
  1. Che cavolo, quanto è bella Dolcenera!!
    Comunque mi spaventa tantissimo il contrasto tra Carlo Conti e Nicole Kidman con la sua carnagione eterea.. Conti sembra un pollo arrosto lasciato carbonizzare a mezzogiorno nell’equatore :D

  2. Michielin e Dello Iacovo tremende.Le braccia ricoperte di domopak sono dovute alla frase della sua canzone: “sono rinchiusa dentro al cellophan”, almeno credo XD

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.