Eisenberg Gel Contorno Occhi anti borse ed anti occhiaie – Review

Eisenberg gel contorno occhi

Il mio primo incontro con il contorno occhi in gel di Eisenberg è avvenuto all’interno di una profumeria Sephora, dove mi ero recata alla ricerca di un prodotto che non mi facesse svegliare ogni mattina con gli occhi gonfi, come sembrava succedere con tutte le altre creme in mio possesso.

Dopo aver valutato un ampio ventaglio di opzioni, la commessa mi ha gentilmente fornito un campioncino di Gel Contour des Yeux di Eisemberg: un brand francese del quale mi ero interessata qualche tempo prima e del quale avevo già provato con soddisfazione un siero per pelli sensibili.
Per farla breve, mi è piaciuto così tanto da convincermi ad acquistarlo.

LEGGI ANCHE: Review della Maschera Riparatrice Viso ed Occhi di Eisenberg

La texture in gel è molto leggera, si asciuga in fretta e non lascia una sensazione di appiccicaticcio, tutte caratteristiche che rendono il prodotto un’ottima base per il trucco. Tutto questo non avviene a discapito del necessario livello di idratazione: la formula nutre con efficacia una zona tanto delicata e si prende cura anche di pelli sottili e trasparenti come la mia.

Eisenberg gel contorno occhi

Eisenberg gel contorno occhi

Tornando al motivo che mi ha portato in profumeria, gli occhi gonfi al risveglio, posso dire di aver fatto la scelta giusta perché il problema non si è mai più ripresentato: la presenza di acqua di fiordaliso, lenitiva e decongestionante, svolge infatti un’efficace azione anti-borse, non irrita gli occhi ed evita gli accumuli di liquido.

Non ho invece riscontrato benefici visibili sulle occhiaie, ma bisogna tenere conto della mia particolare situazione: il mio cruccio principale sono infatti le vene bluastre che si diramano in trasparenza e non una mera pigmentazione più scura, che dovrebbe invece risultare attenuata grazie all’azione schiarente dell’olio di borragine.

Con il Gel Contorno Occhi di Eisenberg Paris ho risolto il mio problema di occhi sempre gonfi al mattino appena sveglia.

Eisenberg gel contorno occhi

Da quando è entrato a far parte della mia routine, nel mese di maggio, il Gel Contorno Occhi di Eisemberg è diventata una vera costante: non l’ho mai sostituito con nient’altro ed un uso continuato mi ha permesso di notare un progressivo ridursi delle linee di espressione, come se lo sguardo fosse più riposato ed i lineamenti più distesi.

Non fraintendetemi: non sto parlando di una miracolosa scomparsa dei segni del tempo, bensì di un attenuarsi degli stessi ottenuto grazie alla combinazione di acido ialuronico, vitamina E ed agli oli di germe di grano e borragine. Se il potere idratante dell’acido ialuronico e quello antiossidante della vitamina E sono noti ai più, le proprietà dei due oli risultano forse meno conosciute e vale quindi la pena di soffermarvisi qualche istante in più.

Il Gel Contorno Occhi di Eisenberg contiene attivi di pregio, la cui azione benefica è potenziata dalla particolare struttura chimica Trio-Molecolare.

L’olio di germe di grano è uno dei più ricchi di vitamina E ed è un vero toccasana per le pelli secche o mature: riesce infatti a ripristinare il film idrolipidico dell’epidermide, contrastando la comparsa di screpolature ed eliminando la fastidiosa sensazione di pelle che tira. La sua azione nutriente è coadiuvata e potenziata dall’olio di borragine, utile anche per riequilibrare le pelli impure e per contrastare ed eliminare le macchie della pelle.

Parte dell’efficacia del Gel Contorno Occhi di Eisemberg è dovuta anche alla particolare struttura chimica del prodotto, definita Trio-Molecolare ed oggetto di brevetto. La particolare forma delle molecole, frutto di tredici anni di ricerca e due di test clinici, permette infatti di veicolare in modo più efficace gli attivi, massimizzandone i benefici.

Eisenberg gel contorno occhi

Soffermandoci sul lato frivolo, ammetto di trovare particolarmente elegante il flaconcino, tra il trasparente e l’opaco, chiuso da un tappo dorato realizzato in ottimo materiale: basta prenderlo in mano per sentirne il peso e capire che ci si trova di fronte ad un prodotto curato nei minimi dettagli, dalla formulazione alla presentazione.

La confezione aireless non può essere aperta e isola completamente il gel dal mondo esterno, preservandolo da ogni possibile contaminazione, anche involontaria. Mi permetto di esprimere una piccola critica in merito all’erogatore, che se premuto fino in fondo fornisce una quantità esagerata di prodotto per una sola applicazione. Nulla di grave, s’intende: dopo i primi giorni sono riuscita a calibrare la giusta pressione, fermandomi in tempo per evitare ogni spreco. Tenetelo in considerazione per quando lo proverete anche voi: la resa è ottima e basta veramente pochissimo prodotto per idratare bene tutta l’area, non serve abbondare.

Serve pochissimo prodotto: non serve premere l’erogatore fino in fondo.

A questo si unisce un contenuto di 30 ml, il doppio rispetto ai contorno occhi tradizionali. Ecco dunque che il prezzo, pari a 77 euro, diventa molto più sostenibile: in fondo è esattamente come acquistare due confezioni.

In conclusione, se siete alla ricerca di un prodotto leggero ma molto idratante, delicato ed efficace, capace di prendersi cura di una pelle ancora giovane ma non più giovanissima, io non posso che consigliarvi caldamente il Gel Contour des Yeux di Eisenberg… in attesa di provarne anche la variante in crema, che svetta in cima alla mia wishlist dei prossimi mesi.

Vi terrò aggiornate. Nel frattempo non dimenticatevi di seguirmi su Instagram (@beautycaseblog) e di farmi sapere se avete provato questo gel contorno occhi e quali sono i vostri idratanti preferiti!

 

Marica

Appassionata di cosmesi e di tutto ciò che è bello, vivo in Inghilterra da due anni ed ho un'inarrestabile passione per borse e rossetti. Il super-potere che vorrei? Quello dei capelli sempre in piega! Su Instagram mi trovi come @beautycaseblog.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.